La Circoscrizione 2 delibera e si salva…

Dopo 4 mesi dall’ultima delibera in Circoscrizione 2, dopo 3 consigli consecutivi saltati per mancanza di numero legale, dopo aver finito i lavori prevacanzieri prima delle altre circoscrizioni e averli ripresi dopo, la Presidente ha convocato il Consiglio circoscrizionale URGENTE , che si tenuto ieri sera alle 19.50h. Perché URGENTE se c’era tutto il tempo di convocarlo in questi mesi? il motivo è il COMMISSARIAMENTO, ovvero l’anticamera dello scioglimento, tutti a casa insomma. Questo perché se una Circoscrizione non produce delibere per 90 giorni viene sciolta e la nostra Circoscrizione è arrivata all’apice dell’immobilismo per via delle lotte politiche interne del PD presenti sin dal giorno dell’insediamento. Questo immobilismo ha portato alla inefficienza di questa circoscrizione che negli ultimi giorni ha rappresentato solo un costo a carico dei cittadini, con perenni commissioni e in completa assenza di attività deliberativa che è il compito principale di una amministrazione democratica.

Volutamente noi Consiglieri di Circoscrizione 2 del Movimento 5 Stelle non abbiamo in alcun modo partecipato alla bagarre sulle lotte interne del PD o a ipotesi di alleanze/accordi sottobanco per assegnare poltrone, cosa che abbiamo sempre respinto a tutti i livelli.

Alla fine ieri la Presidente ha salvato la Circoscrizione dal Comissariamento grazie al passaggio di una delibera con la tregua armata del suo partito giusto per superare lo scoglio, e rimandando tutte le altre delibere al prossimo Consiglio (menomale che era urgente! ).

Intanto auguriamo a tutti Buone feste, visto che forse la prossima delibera arriverà tra altri 90 giorni, sotto la neve del Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *