Archivio mensile:gennaio 2017

Una triste esperienza al Consiglio di Circoscrizione della 2.

Oggi ho partecipato al Consiglio di Circoscrizione della 2.
Simpatizzo per il Movimento ma vorrei esaminare oggettivamente cosa è accaduto oggi alla seduta del Consiglio di Circoscrizione e rendervene partecipi.

Sulla scorta di quanto accaduto il 20 gennaio 2016, il gruppo Consiliare del Movimento 5 Stelle ha accolto e portato in Consiglio una Mozione per impegnare la Giunta a presentare un piano che desse evidenza ai Cittadini, in sede di commissioni congiunte, di come la Circoscrizione intederà impegnare le risorse ordinarie attribuite dal Comune.
I consiglieri del M5S hanno richiesto di poter farmi parlare per rappresentare personalmente, anche ai nuovi Consiglieri della 2 i contenuti della Mozione (QUI IL TESTO).

Con mia grande sorpresa ed entusiasmo il Consiglio all’ unanimità ha accettato di concedermi la parola. Continua a leggere

Consiglio 17 gennaio – EMENDAMENTI LINEE GUIDA 2017

Ieri sera in Consiglio di circoscrizione 2 abbiamo proposto 10 emendamenti di merito per modificare le linee guida proposte (imposte) dal Partito Democratico su cui dovremo basare il nostro lavoro per 5 anni di Consigliatura.

Come potete tutti verificare sono emendamenti di MERITO, NON OSTRUZIONISTICI, non abbiamo modificato le virgole ma aggiunto sezioni facenti parte del nostro programma per il quartiere in modo da essere collaborativi, costruttivi e dare il nostro contributo. 

Ma alla maggioranza non importa collaborare, hanno blindato le votazioni votando ad oltranza NO senza nemmeno entrare nel merito, solo per indicazione di partito. Questo perché dopo 7 mesi la maggioranza non riesce ancora ad essere unita e, dopo aver fatto durare 20 minuti lo scorso Consiglio e fatto poi saltare il numero legale, questa volta ha trovato un’accordo barattando una votazione blindata sulle linee guida.

Hanno votato contro il rilancio dell’artigianato, aule studio, sanità, equità, giovani… compatti per i loro interessi interni.
Peccato, si è persa un’occasione di collaborazione. Qualche mese fa dicevano “#bastaunsi”