MOZIONE M5S VIA MOMBARCARO

Il giorno Giovedi 17 novembre 2016, si è tenuto il Consiglio circoscrizionale in Circoscrizione 2.

All’ordine del giorno vi erano quattro interpellanze delle forze di opposizione in minoranza ed una nostra mozione MOVIMENTO 5 STELLE.

Nella suddetta mozione chiedevamo l’avvio di una nuova istanza di comunalizzazione di via Mombarcaro per consentire l’illuminazione pubblica. Tale via infatti risulta essere privata e come tale non ha diritto all’illuminazione pubblica a carico del Comune cosi come non prevede interventi di manutenzione del marciapiede, strade, buche e arredo urbano da parte dell’amministrazione della città ma è tutto a carico dei condomini e degli esercizi commerciali residenti nella via. Il problema è che la via non è chiusa e il passaggio non è riservato ai soli privati che ci abitano ma è una via di passaggio pubblico e quindi ciò comporta oltre che un consumo ed eventuali danni del sedime anche un problema di sicurezza a causa appunto della mancata illuminazione. Abbiamo quindi chiesto di avviare la procedura per trasformare questa via da privata a comunale, ma via Mombarcaro non è la prima volta che inizia questo processo. La storia e il trascorso di questa via inizia nel 2007 dove venne inserita in un progetto del comune di comunalizzazione di numerose vie e solamente questa per motivi ancora sconosciuti ( nella scorsa consigliatura la allora consigliera M5S Serena Imbesi aspettò risposta per ben 8 consigli successivi senza mai ottenerla) si arenò e non continuò il processo per essere comunalizzata.

Ieri in consiglio circoscrizione abbiamo ottenuto l’appoggio dei consiglieri dell’opposizione con dichiarazione di voto favorevole mentre dalla parte della maggioranza si è manifestata una prima riserva con la richiesta di ritirare la mozione per avviare un processo condiviso di mappatura del territorio e di individuazione di tutte le vie private da comunalizzare, di stabilire i criteri di priorità delle tali e di avviare verso il comune le istanze necessarie. Noi come movimento 5 stelle non ci siamo dimostrati contrari all’avviamento di un tale progetto condiviso, nonostante sia comunque già stato fatto in passato, ma abbiamo rifiutato l’invito a ritirare la mozione in quanto questa via ha un trascorso partcolare, come illustrato dal consigliere comunale M5S presente Aldo Curatella Via Mombarcaro ha già tutti i requisiti necessari per avviare la pratica che era già stata appunto avviata 10 anni fa e si tratterebbe solo di un passaggio burocratico da far scattare con la votazione positiva in modo da accellerare i tempi e farla approdare in comune, mentre aspettare una commissione e la strutturazione di un processo condiviso avrebbe rimandato e aumentato e dilungato ancora i tempi. Siamo contenti che alla fine del dialogo comune la maggioranza abbia votato positivamente. La mozione è passata all’unanimità, ne siamo soddisfatti non tanto come vittoria del MoVimento come qualcuno potrebbe credere, ma perché crediamo sia veramente una vittoria per i cittadini del nostro territorio, che hanno fiducia che il Consiglio li ascolti e lavori realmente per loro.

 

MARICA LUCARELLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *