Inopportuno: La Fondazione e la palestra PD

Inopportuno agg. [dal lat. tardo inopportunis, comp. di in2 e opportunus «opportuno»]. – Non opportuno, non conveniente a un momento, a una situazione particolare. Anche riferito a persona, che si dimostra priva del senso di opportunità, di discrezione, o che agisce in modo intempestivo.

 

Alcuni cittadini ci hanno fatto notare un evento che si terrà la prossima settimana, sabato 5 novembre 2016, nella zona di Mirafiori; questo evento si terrà nel pomeriggio e raggrupperà alcuni progetti patrocinati dalla circoscrizione 2, Fondazione della comunità di Mirafiori ONLUS, Miramap, Mirafiori Social Green, e il Comitato Mirafiori Borgata.

La Fondazione Mirafiori onlus (dal loro sito) raccoglie fondi pubblici e privati per contribuire a migliorare dal punto di vista ambientale e sociale il quartiere di Mirafiori, sostenere i processi di trasformazione avviati, accrescere l’uguaglianza di accesso alle opportunità dei suoi abitanti, prediligendo modalità di intervento che coinvolgono attivamente i destinatari; (…) Eroga annualmente stanziamenti per servizi e progettualità sul territorio; (…) Promuove politiche di sviluppo locale del quartiere, anche attraverso le attività realizzate dalla Casa nel Parco.

La Fondazione Mirafiori intercetta fondi dal comune, dalla circoscrizione e dalle donazioni dei privati per poi finanziare attività come appunto Miramap (sito web di segnalazioni sul territorio) e Mirafiori Social Green (12 associazioni per l’educazione ambientale e la promozione della produzione alimentare). Essendo molto attiva sul territorio, negli ultimi anni la fondazione ha ricevuto dal comune e soprattutto dalla circoscrizione ex10 contributi per circa 118.000€ e ne ha erogati, dai dati sul proprio sito, quasi 600.000€.

L’evento segnalato, promosso e sponsorizzato dalla Fondazione (nel cui direttivo sono presenti la Compagnia S.Paolo, il Comune e  la Circoscrizione 2) e dai progetti patrocinati dalla circoscrizione, non avverrà in un locale circoscrizionale, non in un locale della fondazione, bensì nella palestra di proprietà dell’attuale capogruppo PD in circoscrizione 2.

Una istituzione come la Fondazione, a cui la circoscrizione eroga ogni anno contributi, è lecito che presti il fianco per queste attività che, avranno anche tra gli scopi quello divulgativo della storia di Mirafiori, ma serviranno a dare visibilità ad una attività privata e a scopo di lucro a gestione famigliare del capogruppo del Partito Democratico? 

Non si poteva utilizzare uno dei tanti spazi della circoscrizone 2 o uno fra quelli promossi dalla Fondazione come la Casa Nel Parco?

Non sarà illecito, ma sicuramente inopportuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *